titolo Pianeta Azzurro
titolo Pianeta Azzurro






Valid HTML 4.01 Transitional

Valid CSS!



Pre Scuola e Post Scuola per bambini
delle Scuole dell"Infanzia e Scuole Primarie

Prescuola

L'attività che si svolge durante il pre orario scolastico si caratterizza come momento dell'accoglienza. È un servizio dedicato ai bambini che per necessità familiari devono essere accolti dalla scuola nell'orario compreso tra le 7,30 e le 8,30 nel caso delle scuole primarie, tra le 7,30 e le ore 9,00 nelle scuole dell'Infanzia e Nidi.

Tre i punti di attenzione che i nostri operatori mettono in atto nello svolgimento di questo servizio:

  • predisposizione dell'aula accoglienza con spazi attrezzati per giochi da tavolo, angolo lettura, spazio creativo;
  • "Spazio laboratori". È una particolare e agile proposta creativa che gli operatori proporranno settimanalmente. In particolare sono predisposti alcuni sacchi di tela contenenti materiali e strumenti ludici d'assemblaggio: puzzle creati dai bambini più grandi pensati per i piccoli, cruciverba adeguati alle diverse età contenenti piccoli enigmi collegati a particolari tratti del programma che i bambini svolgono durante l'anno e così via;
  • continuità e collegamento con le attività scolastiche.

Si tratta di tutte quelle azioni a carattere educativo che si propongono per superare il concetto di assistenza.

Durante il pre orario si propongono in modo giocoso, esperienze di transito dalla fascia oraria cosiddetta di pre attività a quella più squisitamente scolastica. Non un "parcheggio" dunque, ma un luogo dove i bambini, in serenità, possono trovare occasioni di esperienze educative e relazionali importanti. Tutte le attività proposte avranno un carattere tematico che sarà cambiato periodicamente. Gli strumenti che intendiamo mettere a disposizione sono caratterizzati da una chiara flessibilità operativa e dalla semplicità di riordino degli spazi utilizzati. La frequenza di bambini di diverse età sarà tenuta in considerazione attraverso l'attivazione di proposte differenziate sia per grado di difficoltà sia per la durata temporale.

Il servizio di prescuola è per sua natura flessibile e viene utilizzato dalle famiglie secondo le necessità.

Sul piano organizzativo l'insegnante addetta al prescuola avrà il compito di allestire attività semplici e di facile accesso. Dopo che i bambini saranno entrati nelle loro classi l'educatrice rimette in ordine l'aula e trasmette eventuali comunicazioni alle insegnanti di ruolo.

Altro compito dell'insegnante sarà quello di redigere il registro delle presenze ed effettuare la consegna del report mensile alla coordinatrice del servizio per consentire i necessari controlli. Inoltre l'operatrice preposta dovrà comunicare alla coordinatrice nelle apposite sedi di verifica, tutti gli eventuali cambiamenti sulle frequenze, le eventuali problematiche o necessità del servizio, al fine di migliorare tempestivamente la conduzione generale del servizio.

Postcuola

I bambini che frequentano il post scuola sono per la maggior parte esclusi dalla frequenza da quella cultura differita che il territorio offre: corsi di musica, di teatro, laboratori espressivi, attività sportive, ecc.

Nell'esplicazione di questo servizio sia il livello progettuale, sia quello gestionale prevedono un intervento operativo teso ad offrire importanti opportunità ai bambini e qualificare il servizio verso la direzione di una graduale trasformazione in spazi di cultura ricreativa dell'infanzia.

Nel servizio riservato ai bambini della scuola primaria si evidenziano le seguenti caratteristiche:

  • predisposizione di attività ludiche ricreative che tengono in grande considerazione la necessità di creare un clima rilassato e tranquillo;
  • organizzazione e pianificazione di un controllo in grado di garantire la sicurezza dei bambini e quindi un sistema di verifica delle eventuali deleghe per il ritiro dei bambini da parte di adulti delegati dai genitori;
  • predisposizione di attività di laboratorio e sportive in spazi e segmenti orari che possono permettere la partecipazione del maggior numero dei bambini iscritti al post orario;
  • Attenzione e approntamento di sistemi comunicativi con le famiglie in merito alle attività svolte e all'eventuale raccordo con la scuola;
  • Tematizzazione delle attività e divisione in cicli temporali delle azioni operative;
  • Predisposizione di momenti di aggiornamento, monitoraggio, valutazione e rilancio periodico delle attività previste dalla progettazione annuale.